La poesia non ha bisogno di noi

Elementare


E c'è che vorrei il cielo elementare
azzurro come i mari degli atlanti
la tersità di un indice che dica
questa è la terra, il blu che vedi è mare


(Pierluigi Cappello)

[oggi ho provato una nuova libreria, a poche centinaia di metri dalla scritta che vedete sopra; ho chiesto al libraio dove fosse la sezione della poesia, ho chiesto se c'era qualcosa di questo poeta, Pierluigi Cappello. mi sono sentita rispondere (legittimamente, perchè anche io l'ho scoperto ieri): "eh, no, non lo conosco...ma chi è, uno che scrive per il suo condominio?"). al libraio i miei complimenti, non tanto per il savoir faire, quanto perchè è raro che io rimanga proprio zitta zitta. 
e infatti ho insistito: magari ha Pedro Pietri? e no, non c'era. ho "ripiegato" su Pasolini, ma il signore dei libri non ha capito l'ironia).

Etichette: , , ,