Perché gli ingegneri non vivono…,

…funzionano, come afferma un vecchissimo detto (raccontatomi da un ingegnere dotato del software dell’autoironia, eh).
Cazzarola se è vero, no, di più, la differenza rispetto agli umani normali è evidente e aggiungerei inevitabile come il sole che sorge, il languore alle 11 del mattino, come la Carrà il sabato sera!
Non a caso il Corso "di acchiappo" istituito dall'Università di Potsdam, in Germania vede il record di iscritti negli studenti di ingegneria informatica: ben 440.

(Azzurro perdonami!, ma tanto tu non hai avuto bisogno del Corso, c’ero io pronta a sacrificarmi sull’altare dell’esperimento scientifico - antropologico che ti avrebbe reso un ingegnere perfettamente funzionante e perdipiù vestito decentemente!)
(la foto è di F.Sanna)

Etichette: , , ,