Linea d'ammore


Ovvero, Loveline su Mtv.
Trasmissione molto carina, a mio parere, in cui una ragazza normale, bassetta e con le bracciotte grosse, vestita in modo molto fashion, tratta argomenti importanti che in Italia sono considerati pruriginosi e dunque ammantati di esotica stranezza.
Parla, cioè, di sesso in tutte le sue (non molte, suvvia) varianti, con l’aiuto di una sessuologa (ma io preferivo il sessuologo uomo, un facciottone simpatico per il quale qualsiasi pratica era “normale” e “relativa”, rassicurando così il feticista estremo come l’apostolo della verginità a oltranza) e degli ospiti in studio.
Superflui a dire la verità, tranne una: la Dominatrix, la Lady Fetish, o per meglio dire la “sex educator” Betony Vernon, insomma l’esperta che nel suo spazio chiamato non a caso “Il boudoir” spiega dettagliatamente come si fanno le cose zozze (ma sicure, eh) con un intrigante accento straniero, probabilmente anglosassone, tipo una Mary Poppins porno.

Fantastica: qualche sera fa ha parlato, illuminata soltanto da una luce soffusa e dal bagliore dei suoi capelli rosso carota con frangetta geometrica, di sesso orale. Io e Azzurro abbiamo ascoltato rapiti la spiegazione tecnica di una fellatio con o senza uso di denti (!!), di un cunnilingus per principianti e infine degli accorgimenti da sesso sicuro: “anche per i dolci baci sul pene”, ha sussurrato la dominatrice vestita, ovviamente, di latex e unghioni laccati di nero “è bene proteggersi con un profilattico, nel caso del cunnilingus o del sesso anale si può tagliare a metà o usare una pellicola Domopak”.
Dopodiché non ricordo nulla, devo essere svenuta.

(nella foto una immagine tratta dal sito ufficiale del cartoon “Le Avventure di Pene e Vagina”)

Etichette: , , , ,